Ha sempre amato creare cose con le sue mani. Dal disegno, al lavoro a maglia, alla falegnameria… La norvegese Turid Lien è andata oltre, una volta che i fiori erano nelle sue mani. Questo è diventato il suo mestiere! Incontra questa creativa fiorista norvegese che ama i fiori blu.

“Più piante e fiori mi circondano, più sono felice! Sono ancora affascinata dai colori, dalle forme e dalle linee dei fiori. Ogni fiore è unico”, dice Turid nel suo negozio di fiori a Ski, una città a 30 chilometri a sud di Oslo. Dopo la sua formazione come fiorista, ha partecipato a diversi concorsi europei. “Ogni competizione mi ha portato un passo avanti nella mia abilità di fiorista!”, dice con gioia.

Da 8 anni Turid è l’orgogliosa proprietaria del suo negozio di fiori Skiblomster, ed è anche una giuria in diversi concorsi norvegesi di composizione floreale. Oltre ai bouquet convenzionali, realizza composizioni floreali speciali per i funerali, e fornisce regolarmente la decorazione per hotel di lusso e matrimoni eccentrici.

Piccoli, modesti, fragili Myocotis come preferiti

Van der Plas è il partner ideale di Turid. “È molto bello che loro siano sempre presenti per me, e che io abbia un contatto personale con una vera conoscenza professionale. Inoltre, le loro consegne sono molto veloci se, per esempio, ho una richiesta specifica di un fiore da parte di un cliente. Sono molto soddisfatto del loro servizio”. Non è un tipo specifico di fiore, ma un colore che spicca per Turid.

“I fiori blu sono i miei preferiti! Di tutte le forme e dimensioni. Per esempio, la Scilla bifolia blu è uno dei miei fiori preferiti in primavera… Ma adoro anche l’Anemone hepatica. Eppure, tra tutti i fiori, vince la piccola, modesta e fragile Myocotis! Per me, non c’è niente di meglio che ricevere un bouquet pieno di fiori di ‘nontiscordardime’…”. dice Turid con gioia.

Focus su retro e sostenibilità

Come in altri paesi, anche in Norvegia ci sono molti stili e metodi di disposizione dei fiori. Una differenza evidente è che i fiori sono piuttosto costosi in Norvegia rispetto ai paesi vicini. Di conseguenza, ogni fiore viene trattato con amore, attenzione e precisione extra! Turid: “Le tendenze che rimangono per il momento sono prima di tutto l’attenzione al retrò. Inoltre, penso che nei prossimi anni ci concentreremo ancora di più sulla sostenibilità. Ci prendiamo cura dell’ambiente in cui coltiviamo i nostri fiori e le nostre piante? Lo facciamo nel modo più ecologico possibile?”

Lei si ispira soprattutto alla natura. “Sono circondata da montagne e fiordi. Tutto quello che devo fare è guardarmi intorno e nuove idee mi invadono!”.

Siete alla ricerca di altra ispirazione? Clicca qui >

Ricevere in omaggio
Ispirazioni

My Newsletter

By

What type of content do you plan to share with your subscribers?

Niente spam e i vostri dati sono al sicuro